ERBE AROMATICHE: le loro numerose proprietà

LE ERBE AROMATICHE: benefici e proprietà

Quante volte, sulle nostre tavole e nei nostri piatti abbiamo usato diverse erbe aromatiche per insaporire e dare carattere alle nostre preparazioni?

Ma quanti di noi ne conoscono, oltre che il piacevole aroma, anche le numerose proprietà e i benefici per il nostro organismo?

Vediamo insieme i numerosi benefici per la nostra salute:

  • ROSMARINO: è una delle erbe aromatiche più comuni nella nostra cucina. Diversi studi hanno evidenziato le capacità antitumorali, sembra infatti che alcuni componenti del rosmarino come il carnosolo, possano essere utilizzati come anticanco. Questo dipeptide, presenti anche nella salvia, agisce riattivando la proteina p53 (un soppressore tumorale tra i più potenti fattori di controllo della malattia) che risulta inattivo nel 50% dei tumori. È un disintossicante generale, rinforza il cuore, migliora la circolazione, stimola l’asse epatico-biliare e i reni. Ha proprietà analgesiche, antiinfiammatorie, antisettiche, antidepressive, stimola la memoria e aiuta la digestione. Dalla pianta è possibile preparare oleoliti da usare per alleviare dolori articolari e reumatici.
  • PREZZEMOLO: appartiene alla famiglia delle Apiacee come coriandolo, cumino, finocchio e sedano. Ricchissimo di apigenina, un polifenolo molto noto per le proprietà antiinfiammatorie in grado di prevenire la trasformazione dei tumori da benigni a maligni. Contiene moltissimevitamine tra cui: A,B1, B2, B3, B5, B6, C,E, K, J, aminoacidi e flavonoidi. Aiuta a migliorare la digestione, è un potente diuretico, aiuta a migliorare la circolazione, previene il diabete, aiuta nel trattamento dell’asma e allevia i dolori della sindrome premestruale.
  • AGLIO e CIPOLLA: noto dall’antichità per le capacità terapeutiche. Vari studi hanno infatti confermato che il consumo di aglio crudo riesca a ridurre l’incidenza delle neoplasie al colon, allo stomaco e all’utero.
  • SALVIA: è conosciuta fin dall’antichità per le sue numerose proprietà tanto da considerarla come una pianta dalle proprietà magiche. Essa ha proprietà antinfiammatorie, balsamiche e digestive. È in grado di alleviare i dolori e i fastidi della sindrome premestruale e della menopausa e per questo viene definita un estrogeno naturale. Sebbene i numerosi benefici, è controindicata nelle patologie nervose, nelle donne in gravidanza e allattamento.
  • TIMO: è una pianta ricca di proprietà antisettiche, depurative, antispasmodiche, digestive e balsamiche. Il principio attivo è il timolo, ma contiene anche il calcio, magnesio, potassio e manganese. Utilissimo sottoforma di infusi per contrastare la tosse, influenza, raffreddore, bronchiti e asma. Sembra inoltre poter alleviare il mal di testa. L’olio essenziale bruciato in un diffusore purifica l’aria dai germi.
  • BASILICO: è ricco di minerali, vitamine e aminoacidi. Alcuni studi hanno dimostrato come il suo succo possa aiutare a ridurre il gonfiore articolare nelle artriti e riesca ad abbassare il dolore dell’articolazione. Ha inoltre proprietà digestive e viene spesso usato in casi di ansia, insonnia e per rafforzare il sistema nervoso.

Dopo aver visto i numerosi benefici che delle semplici piante aromatiche possono apportare alla nostra salute, via libera al loro utilizzo nei nostri piatti… arricchiamo la nostra alimentazione non solo di gusto in più, ma anche di tanti nutrimenti e proprietà per la nostra salute.  

 

 

Contattaci e penseremo a tutte le valutazioni del caso in base ai tuoi obiettivi.

TI AIUTEREMO A DIVENTARE LA VERSIONE MIGLIORE DI TE!


Categoria: Alimentazione equilibrata, Benessere fisico

Commenti: Nessun commento

Per poter commentare è necessario accedere al portale.

Log-in