LA BETA ALANINA E LE PERFORMANCE NEL FITNESS

LA BETA ALANINA

 

La beta alanina è un amminoacido naturale, non essenziale, presente nel nostro corpo, ma non si trova negli alimenti di per sé. Il corpo è in grado di sintetizzarla a partire dalla scissione dei nucleotidi, e recentemente la possiamo trovare sotto forma di integratori alimentari.

 

UTILIZZO IN AMBITO SPORTIVO

Trova utilizzo in ambito sportivo, soprattutto negli sport anaerobici (meccanismo per cui l’energia ricavata dai muscoli avviene in assenza di ossigeno) per migliorare le prestazioni fisiche. Il prodotto finale del metabolismo anaerobico lattacido è l’acido lattico (acido carbossilico), esso provoca una diminuzione del pH nel muscolo e nel sangue acidificandoli. Questo stato si viene a creare quando viene a mancare la sinergia tra metabolismo anaerobico e aerobico e l’acido lattico si accumula nei muscoli.

Interessante è la sua combinazione con un altro amminoacido e la conseguente creazione della carnosina: sostanza normalmente presente nei muscoli e che agisce come tampone per gestire le variazioni del pH. Come succede anche per la creatina, è possibile effettuare una “ricarica” di queste sostanze nella muscolatura per trarne poi i benefici.

Quando i livelli di acido lattico sono tali da interferire con il metabolismo energetico, provocando il cedimento muscolare, la beta alanina riesce a fare da tampone ritardando l’insorgenza dell’acido lattico all’interno della muscolatura. La supplementazione di beta alanina consente potenzialmente di eseguire un lavoro più lungo, quindi più ripetizioni, prima di incorrere nel cedimento. Questo vantaggio ci permette di aumentare lo sforzo, e quindi sottoporre il muscolo ad uno stimolo maggiore, condizione necessaria per stimolare la crescita muscolare.

Un altro motivo che la rende molto amata nel mondo del fitness è la sua capacità di migliorare il recupero neurale ed endocrino, ottimizzando e facilitando il recupero. Il sistema nervoso, come sappiamo, è purtroppo il a subire lo stimolo dato dall’allenamento, e l’ultimo a recuperare. L’effetto benefico di questa sostanza, in tale ambito è da imputare alla funzione protettiva sulla pompa del sodio: responsabile della trasmissione di ogni segnale che percorre le cellule nervose. Per quanto riguarda il recupero in generale, è da ricercare nella sua capacità di esercitare un effetto simil- neurotrasmettitore rallentando il sistema nervoso e quindi innescano la fase di recupero. Sembra addirittura riuscire a prevenire il sovra allenamento.

 

BETA ALANINA E CREATINA

Spesso viene assunta insieme alla creatina, condividendo gli stessi meccanismi di assimilazione, la sinergia innesca un miglioramento delle performance soprattutto per quanto riguarda la resistenza alla fatica e la forza. Si suggerisce quindi la combinazione delle due molecole ai praticanti di fitness e bodybuilding.

 

INTEGRATORI E DOSAGGIO

Il dosaggio è intorno ai 400-1000mg al giorno da somministrare ad intervalli regolari per 2-4 settimane.  È importante assumerla lontano dai pasti e separatamente da altri integratori proteici, se combinata con zuccheri semplici viene stimolata la secrezione insulinica stimolandone l’ingresso nei mitocondri. Diversamente dalla creatina, l’uso prolungato non ne diminuisce l’assorbimento, non sono quindi necessarie ciclizzazioni. Vi consigliamo comunque di consultarvi sempre prima con il vostro medico di fiducia: la giusta integrazione può fare la differenza nel raggiungimento dei vostri obiettivi, un’integrazione approssimativa o erronea può avere effetti collaterali.

 

EFFETTI COLLATERALI

Spesso si percepisce una sensazione di calore e rossore alla pelle. Altro effetto indesiderato è la parestesia (formicolio). Entrambi i disturbi come insorgono rapidamente svaniscono altrettanto rapidamente. Sono proporzionali alla dose ingerita, tanto che raramente si riscontrano in dosaggi inferiori ai 10mg.

 

Contattaci e penseremo a tutte le valutazioni del caso in base ai tuoi obiettivi.

TI AIUTEREMO A DIVENTARE LA VERSIONE MIGLIORE DI TE!


Categoria: Alimentazione equilibrata, Integratori alimentari, Allenamento in palestra

Commenti: Nessun commento

Per poter commentare è necessario accedere al portale.

Log-in