LE SPEZIE: proprietà e gusto

LE SPEZIE: BENEFICI E PROPRIETA’

Sappiamo ormai tutti che la salute si costruisce principalmente a tavola: una sana ed equilibrata alimentazione è alla base del nostro benessere, soprattutto se ricca di fibre, frutta, verdura e spezie, che non solo insaporiscono i nostri piatti, ma molto spesso sono anche ricche di vitamine e possono vantare numerose proprietà benefiche. Le spezie sono ricavate da alcune varietà di piante aromatiche provenienti da paesi tropicali, e se ne utilizzano parti diverse come bacche, radici, boccioli, frutti, corteccia.

Ci sono sostanze, come i polifenoli che hanno un impatto importante sulla nostra salute. Grazie a sostanze antiossidanti e antinfiammatorie, le spezie sono in grado di neutralizzare e contrastare l’azione negativa dei radicali liberi. Inoltre, spezie ed erbe aromatiche sono ricche di nutrimenti fondamentali per il nostro organismo, oltre ad insaporire ed arricchire la nostra alimentazione.

Vediamo le spezie più importanti nel dettaglio:

  • ZENZERO: è un tubero di origine orientale, e può vantare circa 50 tipi di antiossidanti. Studi condotti in laboratorio hanno evidenziato come il gingerolo al suo interno, abbia proprietà anticancro: sembra infatti che riesca ad inibire la crescita del tumore al colon e al seno, combatte il tumore alla prostata e allo stomaco. È inoltre molto utilizzato per curare malanni stagionali quali il raffreddore, riduce il senso di nausea. Ha un elevato potere rinforzante e riscaldante per il nostro organismo.
  • CURCUMA: anch’essa ha proprietà antitumorali grazie all’elevato contenuto di antiossidanti e antinfiammatori, migliora la cura del tumore al colon, alla prostata, alla pelle e al seno. Ha inoltre ottime proprietà cicatrizzanti e sembra dare sollievo se applicata su scottature, ferite, dermatiti e punture di insetto.
  • PEPERONCINO: quello rosso piccante, contiene capsaicina, una sostanza molto usata negli integratori alimentari per la perdita di peso. Studi hanno evidenziato come sia in grado di bloccare la proliferazione del tumore al pancreas e di inibire quello alla prostata.
  • PEPE NERO: è una spezia molto efficace, dalle numerose proprietà, ma a volte può dare irritazione. È consigliato l’utilizzo insieme alla curcuma perché in grado di potenziarne gli effetti benefici e l’assorbimento. Studi ne hanno evidenziato un’attività antitumorale e immunomodulante. Esso contiene piperazina: una sostanza naturale in grado di ridurre i meccanismi di comunicazione delle citochine infiammatorie.
  • NOCE MOSCATA: proprietà radioprotettive e antisettiche
  • ANICE: ha proprietà eupeptiche, carminative e antidiarroiche. È un ottimo alleato ingredienti per preparati contro in catarro e bevande digestive.
  • CARDAMOMO: ottimo contro i problemi digestivi, il mal di stomaco e per combattere l’influenza. Ha inoltre proprietà stimolanti.
  • CANNELLA: ha effetti antiproliferativi su tumori come linfoma e leucemia. Inizialmente è stata apprezzata per le sue doti antisettiche, ma negli ultimi anni sta riscontrando notevole successo per una serie di benefici molto interessanti per la nostra salute. Tra i benefici troviamo la capacità di mantenere l’equilibrio della glicemia, riesce infatti a regolare gli zuccheri nel sangue. Sia la polvere che la corteccia di cannella sono ricche di principi attivi capaci di ridurre i trigliceridi e il colesterolo LDL (quello cattivo). Ha inoltre proprietà antibatteriche, questa spezia si comporta come un antibiotico naturale attiva anche contro i funghi. Nella tradizione cinese è utilissima per combattere il raffreddore, i virus intestinali, l’influenza, il mal di gola, i crampi e i fastidi dovuti alla sindrome premestruale. Aiuta poi a mantenere in buona salute l’apparato gastrointestinale. Infine è particolarmente apprezzata per le sue doti come brucia grassi, riduce infatti l’assorbimento dei lipidi, oltre a dare senso di sazietà; ecco perché negli ultimi anni sembra trovare molto successo anche nelle diete dimagranti. Sembra poi migliorare la memoria e le funzioni cognitive.
  • ZAFFERANO: è ricco di antiossidanti, aiuta la digestione e sembra essere un ottimo acceleratore del metabolismo. Recenti studi hanno dimostrato come sembra possa aiutare in modo positivo nei casi di depressione e nei disturbi dell’umore.

Dopo aver visto le numerose proprietà delle spezie, possiamo tranquillamente sbizzarrirci ed arricchire la nostra alimentazione e i nostri piatti di un tocco di carattere in più, dato dal loro aroma, ma soprattutto dare nutrimenti e benefici in più al nostro corpo.

 

COME UTILIZZARLE IN CUCINA

Ognuna di esse ha un aroma specifico che può cambiare a seconda delle differenti preparazioni. Generalmente la cottura lenta e prolungata stempera il forte piccante di molte di esse e permette all’aroma di amalgamarsi meglio alla preparazione. Per quanto riguarda la conservazione, sarebbe meglio evitare l’acquisto di spezie in polvere in quanto questo processo innesca una serie di ossidazioni che riducono l’aroma, sarebbe meglio quindi acquistarle intere e tritarle all’occorrenza. Vanno conservate al buio e ben sigillate.

 

 

Contattaci e penseremo a tutte le valutazioni del caso in base ai tuoi obiettivi.

TI AIUTEREMO A DIVENTARE LA VERSIONE MIGLIORE DI TE!


Categoria: Alimentazione equilibrata, Benessere fisico

Commenti: Nessun commento

Per poter commentare è necessario accedere al portale.

Log-in