LE VITAMINE DEL GRUPPO B

LA VITAMINA B

 

Col termine Vitamina B si intende un complesso di vitamine idrosolubili che intervengono nel metabolismo cellulare. Esse ricoprono un ruolo essenziale per il normale funzionamento del sistema nervoso e del tono muscolare. Sono fondamentali per i corretti processi di funzionamento della cute, dei capelli e del fegato. Convertono i carboidrati in glucosio indispensabile per permettere all’organismo di produrre energia e per il metabolismo di lipidi e proteine.

Le vitamine del gruppo B sono: B1, B2, B3, B5, B6, B8, Bc, B12.

 

FUNZIONI

Svolgono numerosissime funzioni essenziali per l’organismo umano.

  • VITAMINA B1: svolge il ruolo di coenzima nel metabolismo dei glucidi e influenza la trasmissione dell’impulso nervoso. È contenuta soprattutto nei cereali integrali, nel germe di grano, nei legumi, nei molluschi. Un’eventuale carenza provoca stanchezza, irritabilità, tachicardia e disturbi della memoria.
  • VITAMINA B2: proprietà antidermatitica, partecipa al mantenimento delle mucose. Si trova principalmente nei cibi di origine animale e nei cereali integrali. La carenza si ripercuote principalmente sulla pelle e sulle mucose, possono compartire piaghe agli angoli della bocca e bruciore agli occhi ed ecemi.
  • VITAMINA B3: è un costituente coenzimatico e interviene nel metabolismo di lipidi, glucidi e protidi. Si trova principalmente nei cibi di origine animale, ma anche nei legumi. Può essere sintetizzata a partire dal triptofano. La carenza può portare stanchezza, problemi digestivi, irritabilità, problemi a gengive e alle mucose e dermatiti.
  • VITAMINA B5: è presente in forma di coenzima, fondamentale nel metabolismo dei lipidi, glucidi, protidi e nella sintesi del colesterolo e degli ormoni steroidei. Nella nostra alimentazione la troviamo nella carne, nei cereali integrali, nelle uova, nei vegetali e nelle noci. La carenza può comportare una maggiore sensibilità alle infezioni, problemi gastrointestinali, crampi, problemi alla pelle, insonnia e depressione.
  • VITAMINA B6: è anch’essa antidermatitica, è un costituente dei coenzimi che partecipano al metabolismo degli aminoacidi. Un’eventuale carenza nella nostra alimentazione può comportare una maggiore sensibilità verso l’insulina, provocare tagli agli angoli della bocca, crampi e perdita di capelli.
  • VITAMINA B8: anch’essa antidermatitica, forma un coenzima utile nella sintesi dei grassi, degli aminoacidi e dei glucidi. Nella nostra alimentazione è presente nel tuorlo, nel fegato, nei vegetali a foglia verde e nella carne. Una carenza può portare a caduta eccessiva dei capelli, apatia e dolori muscolari.
  • VITAMINA Bc (ACIDO FOLICO): proprietà antianemiche, è un elemento essenziale per coenzimi di sintesi di acidi nucleici e riproduzione di globuli rossi e bianchi. La carenza può causare anemia, disturbi della concentrazione e del sonno. In gravidanza può causare malformazioni nel neonato.
  • VITAMINA B12: anch’essa ha funzione antianemica, è stoccata nel fegato. Costituisce un coenzima utile per la sintetizzazione degli acidi nucleici, per la replicazione di globuli rossi e per il funzionamento del sistema nervoso. I cibi più ricchi sono quelli di origine animale. Un’alimentazione carente può causare gravi danni al sistema nervoso e un aumento dell’omocisteina nel sangue.

 

VITAMINA B NELLA NOSTRA ALIMENTAZIONE

I cibi più ricchi sono il lievito di birra, il germe di grano, la pappa reali, il polline, il riso e il grano intero, i legumi, le nocciole, le mandorle, le noci, le banane, il tuorlo d’uovo, il tonno, gli ortaggi verdi freschi e le patate. Nella nostra alimentazione, l’apporto di Vitamina B dovrebbe essere sempre adeguato.

 

Contattaci e penseremo a tutte le valutazioni del caso in base ai tuoi obiettivi.

TI AIUTEREMO A DIVENTARE LA VERSIONE MIGLIORE DI TE!


Categoria: Alimentazione equilibrata, Benessere fisico

Commenti: Nessun commento

Per poter commentare è necessario accedere al portale.

Log-in